ANDREA MALPIGHI: Il regista-chef della web serie INFERNO

Andrea Malpighi è il “Regista-Chef” che tra un sugo di pesce e una telecamera ha creato, assieme al fratello, la Pighi Brothers Production e Caorle Film e lavori cinematografici indipendenti che hanno dato risonanza anche al nome di Caorle: “Il tredicesimo sfigato”, “Psm Confidential” e “Inferno”.

Come si conciliano questi due aspetti totalmente opposti della tua vita?

«In età scolare ho frequentato l’istituto alberghiero, ma in realtà la mia passione principale è sempre stata il cinema perciò, una volta ottenuto il diploma mi sono iscritto all’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna. In Italia è difficile sfondare in questo settore, perciò, nel frattempo, sbarco il lunario cimentandomi nel settore culinario e ricoprendo il ruolo di primo chef nella cucina di un hotel della città».

malpighi-online2

Negli States le tue produzioni hanno ottenuto importanti riconoscimenti, qual è la differenza principale con l’Italia?

Negli Usa trovare dei produttori è relativamente più semplice. Il cinema indipendente assume un ruolo molto rilevante ed è più facile che una serie come quelle prodotte dalla PBP venga notata. Lo stampo, infatti, è prettamente americano. “Inferno” ha addirittura ottenuto i complimenti dal figlio di Dustin Hoffman che ha avuto modo di visionare alcune puntate grazie ad un amico che vive e lavora a New York.

Che cosa ha in serbo il tuo estro creativo?

Sicuramente un periodo di riposo. Da quando ho ultimato l’accademia, ogni anno mi sono dedicato ad un progetto cinematografico nuovo e sono felice del successo ottenuto fino ad ora, ma non va sottovalutato l’impegno sia economico che fisico che un lavoro di produzione comporta. Bisogna lavorare con quello che si ha, grazie alla disponibilità degli attori di partecipare gratuitamente, agli aiuti esterni e soprattutto alla buona volontà o più spesso all’amicizia che i collaboratori garantiscono. Intanto puntiamo a far crescere “Inferno” lanciandolo nel grande circuito dei concorsi internazionali.